Lunedì

Silvano Merati

Dopo aver ricevuto tanto, mi sento in dovere di donare qualcosa

Giovanetti Maria Giampaola

E’ bello dare agli altri gratuitamente

Malosti Giancarlo

Mi piace ad essere utile a qualcuno

Tiziana Macrì

Per amicizia con Patrizia


martedì

Patrizia De Bigault

Patrizia De Bigault

Sono Patrizia, per tutti Patty. Faccio parte del gruppo del martedi’. Sono volontaria dell’associazione da tanti anni. Ho cominciato pochi mesi dopo l’inizio di questa grande avventura. Un’idea nata dal cuore e portata avanti con il cuore. L’esperienza e’ arricchente, soddisfacente, talvolta terapeutica, di sicuro costituisce l’opportunita’ di offrire tempo e capacita’ a chi non ha nulla o quasi. Per me offrire un piatto preparato ha qualcosa di antico, di famigliare e di universale.

Annamaria Facchetti

I pomeriggi qui alla mensa sono momenti di lavoro e condivisone di sorrisi e amicizia. La gioia e il risultato finale sono il buono che fai per gli altri.

Gina Pellegrini

Essendo molto amica di Anna Maria Facchetti mi sento in dovere di ripetere il suo pensiero… ” I pomeriggi qui alla mensa sono momenti di lavoro e condivisione di sorrisi e amicizia. La gioia e il risultato finale sono il buono che fai per gli altri”

Agnese Bottini

Mi piace, fa bene per agli altri

Carena Barbara

La mensa emana calore e solidarietà a chi da e a chi riceve

Guido Basso


mercoledì

Lina Monego

Faccio parte di questa associazione perché essendo pensionata ho molto tempo libero, mi piace cucinare in compagnia e imparare. Mi trovo bene con le compagne di lavoro e provo soddisfazione nel fare quello che faccio.

Nicola Grimaldi

Perché mi fa stare bene

Debora Galmozzi

Perché mi arricchisce

Maria Pia De Tommasi

Io vengo alla mensa perché donare il mio tempo è per me felicità


giovedì

Nella Gravina

C’è tanta soddisfazione ad aiutare i poveri

Giorgio Brescia

Lo faccio per il prossimo, ma c’è sempre la tentazione di abbandonare

Claudia Busnelli

Ho deciso di venire alla mensa perché mi piace cucinare per le altre persone… mi fa piacere fare piacere

Carena Barbara

La mensa emana calore e solidarietà a chi da e a chi riceve


venerdì

Romano Bianchi

Perché aiutare il prossimo mi rende sereno, ed è uno dei principi fondamentali della fede Cristiana

Francesca Bettegazzi

Perché si sta bene

Pettavino Giuseppina

Per sentirmi utile

Pino Napoli


sabato A

Coggiola Amerigo

Sono Amerigo, un volontario della prima ora ed umanista convinto. Il povero non esiste. Esistono persone che hanno diritti e necessità uguali alle mie.

Emma Valdisserra

Mi piace fare qualcosa di utile per chi ha bisogno

Martini Roberto

Condividere questa esperienza con persone eccezionali e sapere di poter essere utile a chi è meno fortunato mi fa stare bene

Beatrice Carota

Diego Maggio


sabato B

Fabrizio Rinaldi

Ho iniziato il mio servizio a Novembre 2004 e da quel lontano giorno sono passati quasi vent’anni …. e al sabato sono ancora qui a svolgere servizio per i miei amici o no

Francesco Viale

Francesco Viale

Laura Ricca

“Quando hai più di quello di cui hai bisogno costruisci una tavola più lunga non un muro più alto…”

Maria Giansante

Aiutare gli altri fa bene al cuore e allo spirito

Martini Roberto

Condividere questa esperienza con persone eccezionali e sapere di poter essere utile a chi è meno fortunato mi fa stare bene

Pecorelli Mirella

E’ veramente bello fare qualcosa di utile e ricevere in cambio il piacere di stare in compagnia di persone meravigliose

Annamaria Lanteri

E’ una soddisfazione sapere che puoi aiutare chi ha più bisogno di te


Domenica I

Elisa Pastorelli

Mi dedico settimanalmente alla segreteria e la prima domenica di ogni mese passo parte del mio tempo a cucinare, assieme ai miei compagni, per chi è meno fortunato di me. E’ un’esperienza molto costruttiva ed è bellissimo concludere la giornata con la consapevolezza di essere stata utile a qualcuno.

Antonella Brunati

Donare del tempo agli altri è un’esperienza che mi da tanta gioia

Giuseppina Bassino

Fare il volontariato mi fa sentire giovane e ringrazio chi mi da questa possibilità


Domenica II

Giuseppe Schiada (Pino)

Io, mia figlia Josiane e mio genero Lorenzo condividiamo in pieno questa esperienza. “Donarsi agli altri riempie il cuore di gioia! Donare è pregare, ringraziamo Dio di poterlo fare!!!”

Josiane Schiada

Io, mio marito Lorenzo e mio papà Pino condividiamo in pieno questa esperienza. “Donarsi agli altri riempie il cuore di gioia! Donare è pregare, ringraziamo Dio di poterlo fare!!!”

Lorenzo Pirino

Io, mia moglie Josiane e mio suocero Pino condividiamo in pieno questa esperienza. “Donarsi agli altri riempie il cuore di gioia! Donare è pregare, ringraziamo Dio di poterlo fare!!!”

Terence Zega

Agata Rao

Col poco di molti insieme si può fare tanto


domenica-iii-e-v

Maria Goncalves de Oliveira

Vengo alla mensa perché mi sento di fare qualcosa di buono per gli altri, pensando a quello che ho fatto di sbagliato nella mia vita

Terence Zega

Gisella Asquasciati

Vengo alla mensa per una chiamata dopo Medjugorje

Corgnolo Giulia

Maria Luisa Conti


Domenica IV

Paola Lanteri

Fare del bene aiuta a vivere

Gianfranco Adami

Perché ogni volta esco più arricchito per il servizio a persone bisognose

Cristina Cappelletti

Faccio parte dell’associazione perché ne condivido i principi e penso sia giusto aiutare il prossimo anche per aiutare noi stessi.

Marilena Lanteri

Non tutti possiamo fare grandi cose, ma possiamo fare piccole cose con grande amore.

Michelangela Di Giorno

Donare tempo e dedizione a persone di cui non conosco il volto è un modo diverso di amare e sentirsi amati

Sara Fortunato


Altri volontari

Angelo Mariani

Sono Angelo Mariani, uno dei fondatori dell’associazione. Attualmente occupo il ruolo di segretario. Il servizio ai poveri da’ senso alla mia vita. Gesù ha detto che i poveri saranno sempre con noi, pertanto il presente ed il futuro della mensa è nelle sue Mani.

Angela

Il mio nome e’ Angela. Sono un’ex bancaria in pensione. Ho avuto l’opportunità, del tutto inaspettata, di diventare volontaria della Fondazione Myriam per i poveri. Mi occupo da quasi due anni della Piccola Biblioteca Mariana che si trova all’interno della mensa per i poveri. Tutte le mattine riordino, catalogo, scannerizzo, rifascio e leggo libri religiosi di una bellezza incredibile. Attraverso questo viaggio nella cultura mi si è aperto un mondo nuovo di solidarietà e di volontariato fatto con amore verso gli altri. Per me un’esperienza unica e originale che mi arricchisce ogni giorno.

Luca Bordonaro

L’aiuto alla Fondazione rientra nel genere delle cose che ognuno dovrebbe portare avanti se si vuole definire Cristiano; ed ancor di più oggi, dove la nostra testimonianza deve arrivare forte e chiara laddove invece regna menefreghismo ed intolleranza.